la nostra identità

Il volontariato, una breve panoramica

[Prestazione volontaria e gratuita della propria opera a favore di categorie di persone che hanno gravi necessità e assoluto e urgente bisogno di aiuto […] fonte Treccani

In Valle d’Aosta sono presenti diverse forme di volontariato nel settore dell’emergenza, sono divise principalmente in soccorso sanitario e protezione civile ed hanno una divisione di ruoli ben netta tra di loro

  • il settore di volontariato socio-sanitario e sociale presenta un nutrito numero di associazioni, che grazie all’opera dei propri volontari garantiscono varie tipologie di servizi. La componente sanitaria è divisa principalmente in due diversi raggruppamenti, prima tra queste la Federazione regionale delle Organizzazioni di Volontariato del soccorso, un’associazione di 2° livello che coordina l’attività delle 15 associazioni di Volontari del soccorso dislocate sul territorio regionale, e il comitato regionale della Croce Rossa Italiana (CRI) con 3 distaccamenti dislocati a Courmayeur, Aosta e Saint Vincent. L’intero settore conta al suo attivo oltre 700 volontari e presta il suo operato, in convenzione con l’Azienda USL della Valle d’Aosta, per il sistema dell’emergenza 112 (prima 118).
  • il settore di volontariato di protezione civile è costituito dal Coordinamento regionale di Protezione Civile della Regione autonoma Valle d’Aosta, è composto da 7 associazioni di volontariato e da 1 gruppo comunale e conta al suo attivo oltre 200 volontari.

 

I volontari del soccorso della Valpelline

Il territorio della Valpelline è costituito da 6 comuni, tra cui Valpelline stessa, e conta circa 3500 abitanti. Nel 1993 non era ancora attivo sul territorio regionale il sistema di soccorso sanitario 118 (ora 112) e la necessità di avere una risorsa dedicata a tutela e salvaguardia della popolazione ha portato un gruppo di cittadini a fondare dell’associazione Volontari del Soccorso della Valpelline. Proprio perché non esisteva ancora un sistema di gestione centralizzata le associazioni di volontariato del soccorso avevano una maggiore autonomia di gestione che, talvolta, rischiava di essere sovradimensionata rispetto al territorio, con la nascita negli anni a seguire ha permesso alle organizzazioni di volontariato di mettersi a disposizione di tutta la popolazione valdostana, equilibrando così di fatto le necessità in materia di soccorso e trasporto sanitario.

L’associazione Volontari del Soccorso della Valpelline è associata alla Federazione Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valpelline, un’associazione di 2° livello che conta come associati unicamente le associazioni e che funge da tramite tra l’Azienda USL della Valle d’Aosta e le associazioni di volontariato del soccorso per la collaborazione con la Centrale Unica del Soccorso della Valle d’Aosta 118.

Una selezionata componente dei Volontari del Soccorso della Valpelline presta servizio anche per il settore di Protezione Civile aderendo al Coordinamento Regionale di Protezione Civile della Valle d’Aosta, attività regolamentata con la stipula di un’importante convenzione nel 2004 per il supporto logistico nelle operazioni di ricerca dispersi e soccorso sanitario. L’attività in convenzione è stata ampliata anche alla gestione dei moduli di Segreteria e Telecomunicazioni della Colonna Mobile Regionale.

 

Non solo soccorso

L’attività di un’associazione di volontariato si divide fondamentalmente in due categorie:

  • straordinario: attività di soccorso, trasporto sanitario programmato in ambulanza;
  • ordinario: attività di accompagnamento di persone in difficoltà a visite mediche, terapia specialistica, accompagnamento da abitazione a struttura protetta.

E’ passato poco tempo dalla fondazione quando ci si è resi conto della necessità di creare un gruppo di volontari che si dedicassero ai servizi sociali, prima in maniera autonoma poi dal 2008 in convenzione con la Comunità Montana Grand Combin, che oltre a sopperirne i costi di gestione, supervisiona la somministrazione e fruizione dei servizi.

Iniziativa importante è anche l’accompagnamento di sciatori ipo e/o non vedenti.

Seguici sui social

©2018 Volontari del Soccorso della Valpelline

Loc. Capoluogo 27 , 11020 Valpelline (AO)

C.F.91025370072

info@volontarivalpelline.it